CENTRO STUDI

Centro interdisciplinare di studio e promozione del libro interattivo

Il Centro studi sul libro animato, che verrà formalizzato all’interno della Fondazione Tancredi di Barolo all’inizio del 2020, si propone i seguenti obiettivi:

  • Attivare in modo organico e coordinato, sul territorio nazionale e in collegamento con le analoghe istituzioni internazionali coinvolte, studi, ricerche, attività di conservazione e valorizzazione del bene culturale costituito dai libri animati di interesse storico, artistico, scientifico e didattico, affacciandosi alle più recenti e significative esperienze della multimedialità e al libro d’artista.
  • Favorire la fruibilità e l’accessibilità del patrimonio di libri animati anche online, promuovendone il recupero nella contemporaneità, come risorsa utile per le sue implicazioni storiche, scientifiche, didattiche, e digitali.
  • Sviluppare una rete con i fondi conservati presso istituzioni pubbliche o private, collezionisti, esperti, creando occasioni di confronto e promuovendo scambi di esperienze e competenze.
  • Coinvolgere attivamente il mondo della scuola, di ogni ordine e grado, con particolare attenzione a quelle di indirizzo artistico e didattico/pedagogico, favorendo la conoscenza e la pratica della progettazione/realizzazione/utilizzo del libro animato come mezzo per lo sviluppo della creatività, in collegamento con le nuove frontiere del libro e gli sviluppi delle nuove tecnologie informatiche.

Nell’ambito del Centro Studi verrà avviata una Rivista online, coordinata e diretta dal professor Gianfranco Crupi dell’Università La Sapienza, che raccoglierà saggi e studi originali, risultati di ricerche e progetti svolti, notizie delle iniziative e delle attività sull’argomento.

Si prevede inoltre una programmazione periodica di incontri, laboratori, presentazioni e percorsi didattici rivolti alle scuole e al grande pubblico. Nello specifico, a febbraio 2020, verrà allestita al MUSLI un’esposizione dedicata ai libri tridimensionali e movibili realizzati dagli studenti del Liceo Artistico Passoni di Torino (indirizzo “Design del Libro”), nell’ambito di un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro svoltosi presso la Fondazione nell’a.s. 2018/19. Parallelamente verranno calendarizzati una serie di Pop-Appuntamenti, incontri pomeridiani aperti a tutti con il coinvolgimento degli enti e degli esperti progressivamente coinvolti nel progetto, e di Pop-App Lab, appuntamenti domenicali per famiglie e bambini con laboratori creativi di costruzione di libri pop up e movibili.

Il progetto è sostenuto da Regione Piemonte (nell’ambito della convenzione triennale con la Direzione Promozione Cultura, Turismo e Sport).