Il progetto POP-APP per la valorizzazione del patrimonio culturale dei libri animati è stato avviato nel 2017 in collaborazione con Sapienza Università di Roma (e in particolare con il professor Gianfranco Crupi – Dipartimento di Lettere e Culture moderne), a partire dall’ampio fondo storico di libri animati conservato presso l’Archivio della Fondazione Tancredi di Barolo e in parte esposto al MUSLI – Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia di Torino.

In occasione di Pop- App. International Conference on description, conservation and use of movable books è stato formalizzato l’avvio – all’interno della Fondazione – dell’International Centre on Interactive Books. Il Centro Studi organizza convegni, mostre, seminari ed è editore della rivista online e ad accesso aperto JIB – Journal of Interactive Books.

L’INTERNATIONAL CENTRE ON INTERACTIVE BOOKS ha l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale dei libri animati, evidenziandone le potenzialità artistiche, creative, educative e i legami con le tecnologie e le applicazioni digitali.

Il Centro inoltre, intende coordinare a livello nazionale e internazionale ricerche scientifiche, attività di conservazione e valorizzazione dei libri interattivi e contribuire a definire standard di catalogazione e modalità di conservazione e restauro. Al fine di favorire la fruibilità (anche online) di questo patrimonio, sviluppa una rete di collegamento e di confronto con i fondi conservati presso istituzioni pubbliche, private, collezionisti, esperti e coinvolge il mondo della scuola, favorendo l’utilizzo del libro animato come mezzo per lo sviluppo della creatività.

 

INTERNATIONAL CENTRE ON INTERACTIVE BOOKS