MOSTRE

Mostre “Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app” a Roma e Torino

Le due mostre, inaugurate in contemporanea l’8 maggio 2019, sono state allestite rispettivamente presso la sede dell’Istituto Centrale per la Grafica di Roma e presso Palazzo Barolo – MUSLI a Torino, a cura di Gianfranco Crupi e Pompeo Vagliani, fino al 30 giugno 2019.

Le esposizioni si proponevano di illustrare la storia dei dispositivi e degli elementi di carta mobili, dal libro antico (libri di astronomia, di astrologia, “di sorti”, di medicina, di architettura, di geometria) fino ai libri moderni di carattere ludico-didattico dell’Otto-Novecento destinati all’infanzia, includendo alcuni esempi contemporanei e i collegamenti con le tecnologie digitali. Sulla base di un percorso metodologico e storico-temporale comune, le due esposizioni hanno tuttavia focus specifici e complementari: quella di Roma è tesa soprattutto a illustrare la storia del libro animato antico e delle sue applicazioni scientifiche; quella di Torino è centrata in particolare sulla produzione per l’infanzia.

Le mostre rientrano nel programma del Maggio dei Libri 2019.